Amazon Go, il supermercato senza casse, apre al pubblico

Nella giornata di ieri ha finalmente aperto al pubblico, a Seattle, il primo Amazon Go. Di cosa si tratta? Del primo supermercato di nuova generazione senza casse in cui per fare la spesa basta il proprio cellulare e un account Amazon. Ma vediamo come funziona. 

Come funziona Amazon Go?

Per gli utenti il funzionamento è semplicissimo. Per fare la spesa basterà entrare nel negozio scannerizzando il proprio codice account Amazon Go tramite il proprio smartphone. A questo punto si potrà fare la spesa mettendo direttamente i propri prodotti all’interno del carrello. Nessun bisogno di registrare i prodotti acquistati e nessun bisogno di recarsi alla cassa. Il complesso sistema di telecamere e sensori permetterà ad Amazon di acquisire tutti i movimenti del cliente.

Basterà uscire dal supermercato e automaticamente il totale della propria spesa sarà addebitato sul proprio conto Amazon nella modalità di pagamento associata.

Per arrivare all’apertura è stata necessaria una lunga fase di sperimentazione in cui il supermercato è stato aperto esclusivamente per i dipendenti di Amazon. Il grande successo riscosso tra quest’ultimi ha permesso ad Amazon di risolvere tutti i piccoli inconvenienti che una simile tecnologia può portare con sé.


Addio cassieri

Negli innovativi supermercati di Amazon Go non ci sarà bisogno di cassieri. Ma attualmente il personale non sembra in pericolo: per gestire il punto vendita di Seattle sono necessarie otto persone, lo stesso numero che sarebbe necessario per un supermercato tradizionale di simili dimensioni.

Gli sviluppi di Amazon Go

Ora bisognerà capire come Amazon vorrà sfruttare questa nuova tecnologia. Probabile che si deciderà di aprire nuovi punti vendita Amazon Go negli Stati Uniti ma si potrebbe anche pensare di vendere la tecnologia ad altre catene che potrebbero in questo modo utilizzare questa innovativa tecnologia messa a punto dal colosso della distribuzione online.

© Riproduzione riservata.