Arriva l’all you can read anche per le riviste

all_you_can_read

La Next Media ha introdotto sul mercato un nuovo servizio in abbonamento, l’all you can read per le riviste digitali. Una iniziativa simile era già presente sul mercato americano con la Netflix, ma riguardava la possibilità di offrire all’abbonato un servizio di all you can watch rispetto alle serie televisive. Per gli amanti delle riviste, questa è sicuramente un’ottima notizia, in quanto con soli 9,99 dollari al mese avranno accesso a tutte le principali riviste periodiche ed ai quindicinali dei gruppi Time Inc., Condé Nast e News Corp. E quindi il lettore abbonato potrà leggere tanto Fortune quanto Vogue, ma anche Time, ad esempio. Un bel risparmio per gli amanti delle riviste!

Con un piccolo sovrapprezzo (soli 5 dollari in più), gli abbonati potranno inoltre avere accesso anche alle riviste settimanali. Ovviamente, l’abbonamento riguarda la lettura delle riviste in formato digitale, e quindi fruibili e leggibili tramite un e-book reader o un tablet. Ma è proprio rispetto ai lettori digitali che questo abbonamento mostra alcune delle sue pecche e dei suoi limiti.
L’abbonamento all you can read non è infatti non è utilizzabile sugli iPad, in quanto questo dispositivo non è supportato. Sembrerebbe però che dovrebbe essere immessa sul mercato una versione compatibile con il sistema operativo iOS (il sistema operativo che la Apple utilizza su iPad, iPhone e iPod Touch). L’iPad però non è l’unico escluso; tutti i tablet che utilizzano il sistema operativo Android 2.3 (come ad esempio il Nook Color ed il Kindle Fire) non sono compatibili, in quanto l’abbonamento è stato progettato per quei dispositivi che montano come sistema operativo l’Android Honeycomb.
Un altro limite, è che l’all you can read è valido unicamente per gli appassionati lettori di riviste negli Stati Uniti. Un servizio simile rispetto alle riviste ed ai periodici non è infatti disponibile per noi, nonostante sembrerebbe che il mercato si stia muovendo verso queste forme di all you can.. con un po’ tutti i contenuti digitali, siano essi libri, musica o telefilm. E’ da sottolineare però che in Germania è già presente un servizio in abbonamento, chiamato Skoobe, che permette agli abbonati di poter prendere in prestito e leggere un grandissimo numero di e-book ad un prezzo molto allettante e competitivo.
© Riproduzione riservata.