Aumento Amazon Prime: 36 euro per l’abbonamento annuale

Gli utenti Amazon Prime nella giornata di ieri hanno ricevuto una sorprendente comunicazione: a partire dal 4 aprile 2018 il costo dell’abbonamento annuale passerà da 19,99 euro a 36 euro. I servizi proposti rimarranno gli stessi ma è stata aggiunta la possibilità di scegliere anche un abbonamento mensile a costo di 4,99 euro.

Aumento Amazon Prime: da 19.99 euro a 36 euro

Per tutti coloro che sottoscriveranno un abbonamento dal 4 aprile in poi il costo dell’abbonamento Amazon Prime sarà di 36 euro. Lo stesso discorso vale per tutti i vecchi clienti il cui rinnovo scatterà dopo la fatidica data. I vecchi utenti il cui rinnovo è fissato entro il 4 maggio potranno beneficiare di un altro anno al vecchio prezzo: per loro il rinnovo a 36 euro scatterà a partire dal 2019.

L’aumento di prezzo ha portato con sé una seconda novità: la possibilità di optare per un abbonamento mensile al costo di 4,99 euro. Conveniente se si necessita dell’abbonamento Prime solo per alcuni mesi l’anno.


Cosa include Amazon Prime?

Invariati, al momento, i servizi inclusi con l’abbonamento ad Amazon Prime:

  • Consegne illimitate in un 1 giorno su 2 milioni di prodotti
  • Film e serie tv della piattaforma Amazon Prime Video
  • Audible Prime gratis per i primi 90 giorni
  • Spazio di archiviazione per le proprie foto
  • Accesso anticipato alle offerte lampo di Amazon
  • Risparmio sull’abbonamento ad Amazon Music Unlimited
  • Possibilità di accedere ai servizi Amazon Dash Button

Adesso bisognerà vedere se la scelta di Amazon pagherà in termini di risposta degli utenti. Ad oggi il servizio Prime era uno dei più apprezzati di Amazon: resterà così anche dopo il sostanzioso aumento di prezzo? Intanto si attendono eventuali nuove comunicazioni da parte di Amazon su ulteriori integrazioni dei servizi per gli utenti Prime già attivi.

© Riproduzione riservata.