Barnes & Noble progetta di espandere l’e-book store

L’azienda ha dichiarato che, come parte della partnership con Microsoft, Barnes & Noble probabilmente lancerà il NOOK digital store in 10 paesi nell’arco dei prossimi 12 mesi. In questo modo, milioni di utenti Microsoft potranno acquistare e-book sul loro schermo, e avranno accesso a uno dei rivenditori digitali di e-book più fornito al mondo. Gli utenti potranno scaricare e comprare gli e-book sul sito e poi leggerli sui device che supportano Windows, Android e IOS. Ma non è finita qui: Barnes & Noble sta patteggiando anche per ottenere il permesso di esportare gli stessi device NOOK fuori dagli Stati Uniti, accordo che vorrebbe stipulare prima della fine dell’anno corrente.
Gli store internazionali di NOOK si concentreranno principalmente sulla vendita di e-book ed e-magazine e di applicazioni per i diversi sistemi operativi dedicate al mondo dell’e-reading.

La seconda notizia riguardante il lancio internazionale di device NOOK, però, lascia un po’ perplessi.
Non è la prima volta che Barnes and Noble rilascia dichiarazioni del genere, che si sono rivelate per lo più progetti fumosi e poco tangibili e raramente hanno trovato un reale riscontro sul mercato.
Per il resto, B & N può contare su Microsoft per supportare un e-book store che ingolosisce il mercato internazionale, spesso indietro di molti passi rispetto agli Stati Uniti, dove la sfera dell’e-publishing ed e-reading ha cominciato a tenere testa alla tradizionale editoria cartacea.

© Riproduzione riservata.