E-book reader alla Biblioteca G. Ungaretti

Il Comune di Capannori ha acquistato degli e-book reader per la Biblioteca G. Ungaretti.

La Biblioteca comunale G. Ungaretti, che sarà aperta nei locali di Artemisia (il polo culturale di Capannori), verrà inaugurata ed aperta al pubblico il prossimo primo Maggio, a partire dalle ore 10:30.

Per la Biblioteca, il consiglio comunale ha deciso di acquistare degli e-book reader molto particolari. La scelta è infatti caduta su un e-book reader prodotto da Amazon, ilKindle DX. Questo particolare modello, nello specifico, non è ancora stato commercializzato in Italia, e per questo motivo il consiglio comunale si è rivolto oltreoceano per l’acquisto. Ne sono stati ordinati ed acquistati tre, in quanto il Comune si è fatto convincere dalle prestazioni di questo dispositivo. Il Kindle DX dispone infatti di uno schermo da 9,7 pollici, e potrà immagazzinare al suo interno fino a 3300 libri e romanzi.


Un’altra caratteristica di questo dispositivo, che però è un elemento comune a tutti gli e-book reader, è quella di permettere all’utente che lo utilizza una lettura il più possibile vicina a quella che si ha con un testo cartaceo. Sfruttando la tecnologia dell’ eInk, ovvero dell’inchiostro elettronico, da un lato l’aspetto grafico è simile a quello di un libro cartaceo (rispetto proprio all’impostazione e all’impaginazione delle pagine del testo), dall’altro permette una lettura molto confortevole.

Rispetto ad un tablet, che monta uno schermo illuminato, la lettura su un e-book tende ad affaticare molto meno la vista, evitando dunque i bruciori o la sensazione di stanchezza agli occhi tipica di quando si passa molto tempo davanti ad uno schermo (sia esso quello di un computer o quello di un tablet).

La batteria di questo modello ha inoltre delle ottime prestazioni, tanto da poter durare fino a 15 giorni senza necessitare di una carica. Inoltre, grazie alla tastiera incorporata (dalle ridotte dimensioni), è possibile prendere degli appunti e fare delle notazioni, nonché utilizzare dei segnalibri in modo da non perdere il segno. Grazie alla tecnologia senza fili, si potrà inoltre utilizzare internet.

Oltre ai 3 Kindle DX, il Comune di Capannori ha inoltre acquistato altri tre e-book reader. Anche per questi il consiglio comunale si è orientato verso un Kindle, ma la scelta è caduta sul Kindle Touch. Questi ultimi sono stati ordinati in Italia, e sono più piccoli rispetto al Kindle DX: lo schermo è infatti da 6 pollici, ed ha la caratteristica di essere un touch screen.

© Riproduzione riservata.