eBook Autumn – la classifica d’autunno

La classifica degli ebook di questa settimana si presenta ben assortita e completa. Tanti titoli per tanti gusti diversi ma ugualmente coinvolgenti e, per molti versi, toccanti. Le storie narrate nelle opere che vi proponiamo evocano l’importanza del sentimento e dell’emozione legata al vissuto personale di ognuno. Vicende drammatiche, comiche e di investigazioni si intrecciano per dare forma ad una serie di volumi che riescono ad analizzare l’essere umano in completezza. Il pubblico italiano ha scelto tra novità e vecchie proposte riconfermando il grande gusto letterario che ci contraddistingue. Una vasta gamma di autori, che spaziano dai generi più diversi. Intraprendenti, avventurosi e fantasiosi sono i personaggi che popolano le storie di queste opere. Essi segnano un passo nella cultura letteraria del nostro tempo, dando spazio allo svago ed al piacere dei lettori di qualsiasi età. Indagini, storie d’amore, vicende appassionanti ed avvincenti arricchiscono la scelta che qui proponiamo.

1.      La ferocia del cuore di Anita Nair edito da Guanda

I sentimenti più nascosti ed inesplorati dell’animo umano sono i protagonisti di questo volume che racconta la vicenda drammatica avvenuta in Bangalore il primo agosto di non molto tempo fa, in corrispondenza delle feste tradizionali indiane. La scrittrice inizia il suo romanzo con il ritrovamento del corpo di un farmacista, ucciso apparentemente per futili motivi. Il caso sembra uno come tanti altri, destinato ad essere svolto secondo le normali trafile investigative e procedure burocratiche, fino a quando dagli indizi emerge una verità tanto agghiacciante quanto misteriosa e complessa. Il rinvenimento del corpo è solo l’inizio di una serie di delitti che sembrano essere scollegati da un movente unico. L’ispettore Gowda, uomo intelligente e perspicace, non può abbandonarsi alla semplice evidenza dei fatti ma dovrà addentrarsi in un losco mondo parallelo alla realtà e raccogliere, attraverso indizi nascosti, la verità dei fatti. L’avventurosa e coinvolgente vicenda narrata dall’autrice emerge dalle righe dei romanzi noir, per novità e creatività. La suspense è altissima tra i vicoli della città, tra le bettole dimenticate da tutti, dove si svolgono i loschi traffici della criminalità. Un viaggio curioso di soli 40 giorni, che apre la strada alla scoperta di una nuova avventura e di una terra colorata e meravigliosa.



 

2.     L’indovina di Istanbul di Michael David Lukas edito da Longanesi

Eleonora Cohen è la protagonista nata nel 1877 a Costanza. La ragazza è ebrea e grazie alle due levatrici tartare, cresce in conoscenza e saggezza. Le due donne, seguendo alcune profezie mitologiche, raggiungono la giovane, che nei primi anni della sua adolescenza perde la madre. Le levatrici avevano predetto questa sciagura senza dichiarare nulla a Eleonora e l’ormai vedovo Jakob.  La crescita della ragazza è segnata da tante difficoltà a livello lavorativo e familiare. In questo contesto Eleonora accresce una particolare attenzione verso le piccole cose e una notevole sensibilità si instaura nel suo piccolo cuore. Un giorno Jakob decide di partire per Istanbul, alla ricerca di maggiori possibilità commerciali per il suo lavoro di tessitore. Eleonora non vuole abbandonarlo e decide di seguirlo di nascosto. Una tragica vicenda accade durante il viaggio in nave per Istanbul e la giovane protagonista dovrà affidarsi unicamente all’aiuto di Bey, un amico di suo padre. Le levatrici continuano a seguire Eleonora, accorgendosi di una spiccata intelligenza e predisposizione al ragionamento. La ragazza cresce osteggiata dal precettore, il reverendo Muehler, che si rende presto conto del prodigio che sta diventando. Queste doti condurranno Eleonora al palazzo reale di Istanbul, dove con coraggio e sapienza, dovrà prendere scelte importanti per sé e per il popolo Ottomano.

 

3.     Che cosa è successo a Barnaby Brocket? di John Boyne edito da Rizzoli

Un libro dedicato ai giovani lettori fantasiosi. “L’uomo dei sogni” narra la storia dei Brocket, persone all’apparenza normali che fanno di tutto per rendersi comuni. Ai Brocket non piacciono le follie o le stranezze dell’altra gente, preferiscono sobrietà ed indifferenza alle insolite situazioni scomode. Nella quotidianità che vivono fa il suo ingresso una giovane creatura: Barnaby. Appena nato il piccolo dimostra di avere tanta fantasia e originalità, spesso sembra stare tra le nuvole, con le gambe veramente staccate dal terreno viene al mondo. I genitori si incuriosiscono di questo strano evento che porta il piccolo Barnaby a fluttuare nell’aria invece che stare seduto nel suo seggiolone o tra le braccia della mamma. Una situazione del tutto fuori dal comune che costringe la famiglia a prendere una decisione forte. Il piccolo non può più stare con loro, è troppo particolare, strano e forse poco umano. A questo punto inizia il viaggio di questo piccolo eroe, che volando tra le nuvole e i tetti delle case scopre il mondo dall’alto, incontrando qua e là personaggi insoliti, strampalati e divertenti, che lo fanno sentire un po’ più normale perché unico. L’avventura inizia per chiunque, anche con i piedi per terra, voglia sorvolare un poco, attraverso il mondo della fantasia la realtà quotidiana.

4.     L’uomo dei sogni di Jean-Cristophe Rufin edito da Edizioni e/o

La storia insegna che non sempre è facile la vita. Jacques Coeur, il protagonista della storia, impara ben presto a fuggire e affrontare le difficoltà, in una Francia devastata dalla Guerra dei Cento Anni, dai massacri tra la gente e le carestie che affliggono il popolo francese.  La società si incatena ai ricatti dei potenti, ai soprusi degli aguzzini  e al comando dei più forti. Ogni uomo ha un ruolo assegnatoli dalla condizione e dal ceto sociale in cui è nato ma Jacques non ci sta, non accetta questa logica disumana. Lui è un sognatore, un ragazzo con mille progetti e desiderio che non possono scomparire nel nulla.

Il protagonista non si accontenta e decide di aprire la strada ad un mondo moderno, strutturato sulla crescita e il mercato, stabilendo come principio fondamentale di convivenza la pace e la serenità tra la gente. Grazie alla sua intelligenza e acutezza umana, conosce l’Oriente e attraverso lo studio arriva ad essere il primo banchiere di Francia.  La sua scalata è stata ricompensata dal successo tanto desiderato, la sua libertà è stato lo strumento per uscire dal buio mondo che gli avevano prospettato. Le insidie non finiscono e i suoi nemici complottano contro di lui. Un amore, la vendetta, la giustizia e la ricerca della felicità sono gli ingredienti principali di questa opera senza precedenti, che smuove chiunque legga tra le sue pagine un’analisi attenta dell’incredibile contemporaneità delle vicende narrate.

 

5.     Mirtilli a colazione di Meg Mitchell Moore edito da Garzanti

L’autrice narra la storia del romanzo in modo sublime e leggero, descrivendo attraverso le piccole gioie della quotidianità un vero manuale per la felicità.  Siamo a  Burlington, nel Vermont, e il tavolo dove si serve la colazione pare un campo di battaglia dove piatti avanzati, confezioni aperte, barattoli di yogurt e briciole di biscotti si trovano sparsi sopra una tovaglia piena di macchie di caffè e marmellata. Nel salotto di una casa come tante altre si è consumata la colazione e ora il pianto di un bambino irrompe nel silenzio della stanza. Ginny e William, sposi da molto tempo, si trovano ad affrontare la realtà della vita familiare anche quando i figli, ormai grandi, se ne sono andati di casa. La vita quotidiana li mette al confronto con la realtà dell’impegno, facendoli anelare al riposo tanto desiderato. Il ritorno dei figli inizia con la presenza di Lillian, scappata da un marito indegno della sua fiducia, insieme a lei si uniscono la piccola di tre anni e il neonato Philip. In seguito arriva Stephen insieme alla moglie, che si scopre gravida. Per finire si presenta  Rachel, la minore, che dopo aver perso il lavoro si trova paralizzata in una società che fugge. La permanenza temporanea dei figli diventa una rimpatriata di famiglia, che vede i due sposi chiamati a rispondere alle necessità degli adorati figli e nipoti. Un’avventura, che si rivelerà un dono perché l’amore dei genitori non si manda mai in pensione.

 

6.     Il profumo del tè e dell’amore di Fiona Neill edito da Newton Compton Editori

Entra nella scena italiana il grande romanzo, che ha appassionato un grande pubblico di ammiratori del genere letterario. Jonathan Sleet è il protagonista del volume, un cuoco di successo che per festeggiare il suo quarantesimo compleanno decide di riunire tutti gli amici di sempre, proponendo una gita al mare per una settimana. La villa che li ospita a quanto meno lussuosa e accogliente, tutto sembra essere studiato per coccolare gli ospiti tra cibi succulenti e vini aromatici. Le cose sono cambiate dall’ultima vacanza insieme da giovani e audaci ragazzi in cerca del proprio destino. Sam e Laura Diamond riconoscono dei conflitti evidenti tra di loro, lei desidererebbe un terzo figlio mentre lui non ne vuole per nulla sapere. La ribelle del gruppo, Janey Dart è diventata avvocato e nella vita professionale inserisce anche le incombenze familiari, fatte di pannolini, biberon e bagnetti.  Anche Jonathan si trova sulla strada difficile della crisi di mezza età. Il suo audace cuore non si spegne di fronte ad una donna, nonostante sia unito in matrimonio con Hannah. Storia di una rimpatriata, che ha il gusto soave e pungente del tempo che scorre e, insieme a lui, i desideri dell’essere umano, sempre chiamato a scegliere nel confronto con persone che, si sa, vogliono il tuo bene.

 

7.     La cerimonia di Patterson James, Paetro Maxine edito da Longanesi

Le Donne del Club Omicidi , inseparabile gruppo di amiche, attorniano la detective Lindsay Boxer che finalmente ha raggiunto il desiderio più grande della sua vita sposando l’agente dell’FBI Joe Molinari. Non si è ancora consumato l’ultimo inno di nozze che la detective deve partire per un difficile lavoro investigativo. Una donna è stata ritrovata senza vita. La giovane adolescente risulta essere stata gravida e aver da poco partorito una creatura. La natura del fatto risulta oscura e non di facile svolgimento, in quanto non esistono testimoni, mandanti e motivazioni valide per questo doppio crimine. Falsità, depistaggi e incontri spiacevoli si inseriscono sulla strada di Lindsay, impedendogli di recuperare la verità che tutti attendono. Il procuratore Yuki Castellano sta affrontando un caso difficile, che potrà valergli la carriera. Yuki rappresenta  l’accusa nel processo alla dottoressa Candace Martin, chiamata in causa per l’omicidio del marito. Dietro i ragionamenti di Yuki, gli indizi rilevati e i colpi di scena sempre in agguato il caso sembra tirate per le lunghe la sua conclusione. Qui emerge l’intervento delle quattro amiche, che ritrovandosi da Susie’s per un margarita e qualche tacos, svelano identità di uomini loschi e chiamati a cattivi traffici commerciali. La forza della loro missione sta solo nella collaborazione reciproca e nell’amicizia che da sempre le unisce.

 

8.    Biancaneve deve morire di Nele Neuhaus edito da Giano

Sono trascorsi dieci anni dall’ingresso  di Tobias Sartorius nella cella del penitenziario di Rockenberg. Un lungo tempo trascorso tra pensieri, desideri di libertà e ricordi di un passato ormai andato in frantumi. La realtà che conosce chi esce di prigione è ben diversa da quella che vivono tutti, così per il protagonista inizia la nuova vita fatta di difficili realtà da affrontare. Altenhain è il piccolo borgo che lo accoglierà. Tra i monti del Taunus per tre generazioni la famiglia dei Sartorius ha esercitato il mestiere di oste presso il Gallo d’Oro, una trattoria del paese. Rientrando in città Tobias si scontra con la realtà familiare, di certo non facile per la dipartita della moglie e la bancarotta del padre. Una vera sfida quella che si trova a combattere il più giovane dei Sartorius, forse ancora più difficile della vita trascorsa dietro le sbarre. La casa paterna appare abbandonata e priva di vitalità, tutti gli oggetti presenti tra quelle mura rievocano la sera di quell’estate, quando Laura Wagner e Stefanie Schneeberger scomparvero inspiegabilmente. Le indagini verterono subito su Tobias Sartorius ma lui non dichiarò mai nulla in riferimento a quella storia, perché nella sua mente regnava l’oblio. Nessun ricordo accompagna l’immagine delle due ragazze, entrambe legate sentimentalmente all’uomo e che dal loro amore generarono un’oscura e inattesa tragedia. Sentimenti avversi e scostanti si assiepano nella vita di Tobias quando, in seguito alla sua liberazione, le forze dell’ordine rinvengono uno scheletro, forse proprio quello di una delle due ragazze.

 

9.     Kitchen confidential di Anthony Bourdain, edito da Feltrinelli Editore

La voce narrante di questo romanzo è quella di Novello Virgilio, che accompagna il lettore in una simpatica e avvincente avventura gastronomica. L’autore descrive, con appassionata attenzione, ciò che avviene quotidianamente in una cucina, un luogo per tutti e spazio in cui viene accolta ogni sorta di persona. Pietanze aromatizzate, dai colori intensi e i profumi più inattesi, tutti questi sono solo alcuni degli ingredienti che Bourdain inserisce nel suo romanzo. Una vera e propria guida che descrive i passaggi di ideazione, preparazione e componimento di cibi succulenti. La cucina diventa tempio di divertimento, conoscenza e vita, qui si può incontrare la cultura, la storia e persone di varie etnie. La vita per avere veramente gusto deve essere accompagnata dal piacere del buon mangiare, che non guarda la quantità ma la qualità della preparazione. L’autore dispensa consigli utili per coloro che desiderano buttarsi nel mondo della cucina, decidendo così di diventare creatori di un’arte millenaria. Le confidenze di cucina rilegate in queste pagine sono una rivelazione per coloro che gustando un buon piatto si chiedono da cosa sia stato generato e da chi. L’eclettica mente di uno chef, l’abile mano di un cuoco e la loro creatività sono la sostanza che riempie di sapore ogni boccone delle pietanze più buone.

 

10.Il bambino fantasma di Sonya Hartnett edito da Rizzoli

Matilda è la protagonista della storia, una giovane ragazza, di soli diciassette anni. Una come tante altre, che passa le giornate a sognare mondi magici e realtà felici. Il futuro però non è mai prevedibile, non si può mai sapere cosa accadrà. Oggi Matilda è anziana. La vita l’ha vissuta pienamente e ora ha accresciuto in sé il desiderio di esprimere un giudizio accorto sui fatti che le sono accaduti, sperando forse in un monito per chi la ascolterà. L’incontro con un bambino, timido, pallido e curioso, aprirà la vicenda che vede protagonista un avventurosa e sapiente donna che, attraverso attente domande, esporrà a molti bambini la sua vita, utilizzando le parole incantate delle sue favole. Dall’infanzia, all’adolescenza, per passare dai viaggi spericolati, agli amori inattesi. Matilda racconta di sé, della sua famiglia e dell’amore perduto per il padre. Le verità che non teme di raccontare celano la grande passione per la vita che nel tempo ogni essere umano accresce nel cuore. L’insegnamento che cogliamo attraverso queste pagine, colma la sfida che ad ognuno capita di affrontare. Ogni grande desiderio richiede grandi prove e forza nella scelta ma, come insegna Matilda, il tempo ripaga qualsiasi cosa, anche la più costosa. Quello che abbiamo di più caro è da custodire segretamente, imparando a condividerlo con chi sa guardare oltre l’apparenza delle cose. Il desiderio più grande si avvererà nel momento in cui smetteremo di credere e sperare si avveri, esso accadrà inaspettatamente solo quando ne avremo veramente bisogno. Il romanzo vuole essere un inno alla vita, un insegnamento per tutti e l’evidenza della positività che, anche se a volte poco chiara, ci circonda.

© Riproduzione riservata.