eBook Autumn, la classifica della prima settimana di Ottobre

Presentiamo la classifica d’autunno di questa prima settimana d’ottobre. Si annoverano tra i protagonisti molti autori italiani che introducono novità importanti nel panorama editoriale. I volumi presentati non mancano di richiamare la storia e l’analisi introspettiva del passato dei personaggi. Dalle classifiche d’estate, sobrie e per molti versi spensierate, siamo passati a trame più complesse, sulle quali è necessario elaborare un pensiero ed una valutazione propri rispetto alla proposta fatta dall’autore. Non mancano ambientazioni fantastiche, con l’intervento di personaggi misteriosi. Annoveriamo la presenza di tematiche scientifiche e di rilevanza sociale mentre altri temi introducono nella lista una leggera brezza d’amore. Dieci romanzi per assaporare il tempo libero, dieci titoli che ci faranno da compagnia nella scoperta della nostra realtà.

1.      Una classe difficile di Bozzola Giulia edito da Fazi

Greta, la protagonista della storia, espone in una lettera al Maresciallo dei Carabinieri la sua esperienza da supplente. Nel piccolo paesino di montagna di Meduno la donna ha esercitato la sua professione per un anno: ricco di attività, di gite e di incontri con colleghi stanchi di quel posto a causa dei rapporti sempre ostici con la comunità. La lettera risulta una vera e propria deposizione che ripercorre i sentimenti e le situazioni vissute in prima persona dalla donna, che analizza in modo attento tutte le sensazioni che da un lato legano il suo cuore a quel posto mentre, dall’altro, stimolano la repulsione per quella terra aspra, dove norme e leggi antiche che regolano la convivenza comune, fanno sentire l’onnipotenza del comando militare ancora ben presente nella memoria che rievoca gli eventi avvenuti  durante la guerra del Kosovo nei territori dell’ex Iugoslavia. Greta scopre l’anima profonda del desiderio della comunità in uno sguardo, quello di Occhiversi, un bambino che poterebbe essere un adulto per la sua acutezza e attenzione.  La lettera è segnata da tante descrizioni, stati d’animo contrastanti ma, il punto centrale attorno al quale si sviluppa la storia è riferito alla morte di un ragazzo durante la festa al fiume. Omicidio o incidente? Saranno solo le indagini a far emergere la verità, lasciando nella coscienza di tutti l’ombra assillante del male misterioso.



2.    La ribelle di Montaldi Valeria edito da Rizzoli

L’autrice ambienta il suo romanzo in una Milano del Duecento. Descrizioni maestose di una città che acquisisce subito la nomea di capitale della moda. Il personaggio femminile in questione risulta simbolo forte della storia della donna, che nel tempo ha cercato il suo posto nella società. Un’avventuriera, conquistatrice e sfidante della paura, la protagonista non lascerà in mano agli uomini il controllo della storia. Siamo nell’anno 1254 e Caterina da Colleaperto è una donna che ha deciso di dedicare sé stessa e la propria vita allo studio della medicina, plasmando le sue conoscenze tecniche durante l’attività svolta presso l’ospedale più importante di Parigi. Caterina non accetta soprusi, ricatti ed ingiustizie da parte delle corporazioni comandate da soli uomini. La giovane facilmente emerge per il suo stile anticonformista ed accede all’alta aristocrazia dove incontra Rolando Lanfranchi, di cui si innamorerà.  Sotto le parvenze angeliche si nasconde una ribelle dallo spirito libero e assetato di giustizia. Quando accade un fatto misterioso lungo le corsie della clinica tutte le accuse vengono indirizzate al suo operato e nessuno si esporrà per difenderla. A questo punto Caterina è costretta a fuggire verso il suo paese di origine ma la strada non sarà semplice. Tra sofferenze e prove, la giovane raggiunge Milano dove scoprirà la presenza di tanta miseria in contrapposizione con lo sfarzo goduto dalle alte classi sociali. L’amore nutrito da Caterina per le persone viene subito stroncato da questa sporca realtà che tenterà di affrontare riportando il sereno nella vita della sua gente.

3.     E la felicità, prof? di Giancarlo Visitilli edito da Einaudi

Il protagonista del romanzo è un professore di Lettere del Sud Italia, Giancarlo Visitilli . La formazione dei cittadini è uno degli strumenti che consente di creare un popolo consapevole e rispettoso della mobilità territoriale. Imperterrito e certo del suo operato guarda i ragazzi che attenti e stupiti seguono le sue lezioni, talvolta fanno sorridere, altre arrabbiare e altre ancora sorprendere. Il docente incontrerà studenti ben diversi dagli stereotipi che la società ha costituito. Nei loro occhi brilla l’attenzione e il desiderio di conoscenza, nei discorsi proposti da Vitilli emergono rilevanti dichiarazioni degli alunni che non nascondono il loro coinvolgimento nella realtà sociale del loro tempo. La scuola come palestra, come luogo di vita che attraverso l’incontro fa riemergere il bene perduto e dimenticato. L’istruzione è il prestigio per tutti, è l’arma per sfuggire dalla crisi ed è la speranza che riporterà alla luce l’unione fraterna tra popoli, tra uomini e idee. Alunni diversi, famiglie in contrasto, problemi adolescenziali e incertezze sul futuro, sono tante le cose che affliggono i giovani studenti, per aiutarli la materia da cui partire è la speranza che può spingerli a ricercare la felicità. Visitilli racconta di una vita, anzi di tante esistenze che riunite creano un’opera meravigliosa, che forse non ci verrà mai mostrata così attentamente.

4.     Il manoscritto ritrovato di Accra di Paulo Coelho edito da Bompiani

Torniamo al 14 luglio 1099, quando la città di Gerusalemme assesta la sua preparazione all’invasione dei crociati. Un uomo riunisce tutti gli abitanti della città nella piazza dove le Sacre Scritture evocano la condanna di Gesù. Tra la gente questo individuo è conosciuto come Il Copto. Uomini, vecchi, bambini, ebrei, cristiani, mussulmani e tutti coloro che vogliono ascoltare le parole del saggio uomo tendono l’attenzione verso il suo discorso. Il Copto non parla di guerra e rivendicazioni bensì di pace e accortezza per il proprio presente. L’insegnamento che rivolge al suo popolo proviene dalla storia e da ciò che quella gente ha già vissuto. La reale saggezza non viene dalla forza delle spade ma dall’acutezza dell’amore che nei momenti di crisi emerge gloriosa dall’aridità del pensiero.  Ogni essere umano vive costantemente in coscienza della morte e della sofferenza, intervallando questa consapevolezza con istanti di gioia, condivisione e soddisfazione. Questo volume introduce un pensiero nuovo nella nostra concezione di umanità, l’autore compone un vero e proprio inno alla vita ed alla condizione umana che, per quanto precaria, gode della certezza dell’impossibile morte dell’anima.

5.     Con te fino alla fine del mondo di Nicolas Barreau edito da Feltrinelli

Jean-Luc Champollion è il protagonista della storia, un uomo affascinante ed amante della bellezza. Esercita la professione di gallerista a Parigi, dove vive in uno dei quartieri più belli della capitale francese. La sua vita è accompagnata dalla presenza costante della figura femminile e dal suo fido compagno Cézanne, un cane dalmata. Tutto sembra essere regolato da uno straordinario equilibrio, finché un giorno Jean-Luc trova nella posta una busta azzurra, che segnerà un grosso cambiamento nella sua vita. La lettera contenuta è una dichiarazione d’amore che per l’esperto gallerista risulta nuova. L’argomentazione della missiva è opera di una mano sconosciuta e questa insidierà nell’uomo una curiosità volta alla ricerca dell’identità della donna.  Il gioco proposto dall’autrice è inatteso per Jean-Luc che decide comunque di accettare la sfida. L’unico indizio posseduto dall’uomo è un indirizzo mail, dal quale continua a ricevere messaggi provocatori. Jean-Luc  non può che rimanere stregato dalle parole dell’autrice e si ritrova preda di una trappola d’amore. L’uomo inizia ad immaginare, sognare e pensare continuamente al volto nascosto della donna, sconosciuto o forse no.

6.     Ogni istante di me e di te di Alex Capus edito da Garzanti

Léon e Louise sono i due protagonisti dell’opera, vivono in Normandia e siamo nel 1918. La loro passione è la bicicletta e soprattutto adorano pedalare contro il vento dell’oceano. L’ambiente della loro terra figura il nido del loro amore, sbocciato tra gli scogli e le correnti fredde del Nord. Hanno sedici anni e tanta voglia di vivere per sempre insieme. La guerra distruggerà il loro sogno appena nato ma fortificherà la loro unione con una promessa “Ora e per sempre”. La loro sofferenza ed il loro dolore sono dovuti al fatto che rimangono per molto tempo distanti, la morte invade le città ed i due amanti credono nella perdita reciproca. Dieci anni dopo la promessa fatta è ancora viva nei cuori affranti dei due giovani. Léon vive a Parigi e, all’alba di un altro conflitto, cerca di costruire una vita. Una sera qualcosa si introduce nella sua routine: a bordo della metrò affollata il ragazzo cerca un posto a sedere quando il suo sguardo incrocia, al di là del vetro, il volto di una ragazza con gli stessi occhi verdi e i folti capelli scuri della sua amata: certamente quella è Louise. C’è poco a dividerli ma lui ormai ha creato una famiglia mentre lei, decisa come sempre, ha scelto di vivere la sua indipendenza da sola. Il destino e la realtà forse li divideranno di nuovo ma la speranza di condividere un istante ancora insieme non manca e la certezza di rincrociare i loro sguardi rimane viva e vigile nel cuore.

7.     Tutto comincia dalle stelle di Gianluca RanziniMargherita Hack edito da Sperling & Kupfer

La natura offre una realtà vasta, tanti elementi la compongono ma i principali costituenti degli animali e dell’essere umano sono carbonio, idrogeno, ossigeno e azoto. Guarda caso gli stessi che compongono le stelle. Queste sostanze si sono create dopo il Big Bang e pian piano si trovano assemblati per creare i luminosi astri del cielo. I nostri antenati, se così si può dire, sono la rivelazione e Margherita Hack ci conduce in un viaggio incredibile a 13 miliardi di anni luce indietro nel nostro pianeta. Un’astronave fantastica attraversa l’universo e Margherita si ferma a contemplare le bellezze del sistema solare, dando attente spiegazioni dei meccanismi naturali e degli elementi che costituiscono il mondo. Meteoriti, comete, pianeti e crateri,, nulla scampa all’occhio attento della studiosa che guida il lettore alla scoperta delle galassie e del globo terrestre. Ogni domanda trova risposta in questo volume che si muove tra storia romanzata e testo di divulgazione scientifica. Il testo è arricchito da immagini e fotografie che sanno rendere più reale la narrazione di questi ambienti tanto lontani ma incredibilmente coinvolti nella nostra vita.

8.    La ragazza di Charlotte Street di Danny WallaceSimona Viciani edito da Feltrinelli

Jason Priestley è il protagonista di questa storia. Lui è un insegnate che a causa di un incidente ha dovuto abbandonare la sua attività. Durante questa vicenda accade che Sarah, la fidanzata lo lascia per motivi non ben definiti. Adesso Jason lavora come giornalista freelance al London Now, una testata gratuita. Vive nell’appartamento dell’amico Dev, che non chiede in cambio nulla se non un piccolo aiuto nel suo negozio di videogiochi. Un giorno accade qualcosa di tanto atteso quanto fortuito, il ragazzo si trova in Charlotte Street  quando incontra una ragazza, aiutandola a raccogliere dei pacchetti caduti mentre saliva sul taxi. Dopo la partenza della macchina Jason si rende conto ti aver tenuto una macchinetta usa e getta, che sarà troppo tardi per restituire. Il giovane rimane colpito dalla ragazza e sembra essere accaduto un colpo di fulmine tra i loro sguardi. Sotto consiglio dell’amico Dev l’insegnante sviluppa le foto e si butterà a capofitto nella ricerca della giovane. Il romanzo racconta di un viaggio attraverso incontri, ambienti e fatti inattesi.

9.      L’ ultimo Catone di Asensi Matilde edito da Sonzogno

La voce narrante è quella di Suor Ottavia Salina, che rappresenta anche l’organo principale dell’Archivio Segreto del Vaticano. La donna è una grande esperta di paleografia e un giorno, lavorando tra le pergamene, viene chiamata urgentemente dagli uffici pontifici centrali che le affidano un compito estremamente riservato. La suora è l’unica persona che può sapere di questo lavoro ed inoltre è l’unica in grado di leggere e scoprire il significato di un particolare tatuaggio costituito da sette croci e lettere greche che formano il termine stauros, ovvero croce. Questo strano simbolo è stato ritrovato su un cadavere umano di un etiope, rinvenuto sulle alture della Grecia. Da questo corpo sembra derivare la storia della Chiesa cristiana e della religione, in quanto nel corpo di questo individuo sono stati ritrovati tre scaglie di legno, che probabilmente appartenevano alla croce del Cristo.

10.Il bar sotto il mare di Stefano Benni edito da Feltrinelli

Il volume raccoglie una serie di narrazioni divertenti, che vedono protagonisti ancora più stravaganti all’azione. Nel bar sotto al mare tutto può succedere, tutto può essere raccontato ed immaginato, non ci sono censure o pregiudizi. L’Ospite, protagonista senza identità, vaga sperduto nel porto di Brigantes quando incontra un anziano signore che, vestito di tutto punto, si immerge nel mare e lì scompare. Nel vano tentativo di fermare il folle gesto l’Ospite lo seguirà, scoprendo un mondo nuovo, una realtà parallela, che si costituisce di un luogo di incontro: il bar sotto il mare. Qui ogni cliente si impegna a raccontare una storia. Sono ventitré i misteriosi avventori del locale e nel finale sarà il nuovo arrivato a parlare di sé,  raccontando qualcosa di curioso e straordinario. Romanzo divertente e per nulla scontato, si consiglia a tutti coloro che nella fantasia voglio divertirsi, sorridere e rimanere stupiti dalla creatività dello scrittore che, con particolare maestria, ha saputo riportare le voci di molti personaggi senza però confondere la lettura.

© Riproduzione riservata.