Ereader e smartphone in un unico dispositivo – Il prototipo di Floater

Si tratta di un concetto futurista più che di un prototipo reale. Si chiama Floater ed ha tutte le carte in regola per diventare un vero e proprio oggetto del desiderio. Tra le sue numerose peculiarità risulta la convergenza, al suo interno, di tutta una serie di funzionalità che oggi troviamo in più dispositivi. Una sorta di all in one ideato dal designer Jeong Jaewan per Yanko Design.

Un dispositivo ibrido che cerca di coniugare le funzionalità di uno smartphone con uno schermo a 4,6 pollici e un ereader con uno schermo di 6. L’intento è quello di racchiudere in un unico dispositivo tutte le funzioni necessarie al lavoro e allo svago. Il tutto in una forma innovativa a libretto. La parte superiore dovrebbe essere in LCD trasparente conservato tra le due metà. Piegato è uno smartphone, aperto è un ereader. Le sue dimensioni dovranno essere, come da progetto 60x13x120 millimetri e sarà proposto in plastica e di colore bianco.

Gli esperti si dicono ancora scettici circa il funzionamento del Floater ma il suo design ha lasciato tutti a bocca aperta. Per esempio, LCD trasparente dove va quando il Floater è aperto? Potrebbe cadere? In ogni caso, ad oggi questo dispositivo appare come il miglior ibrido mai progettato. Questo almeno è quello che hanno pensato gli esperti da una visione del progetto.

© Riproduzione riservata.