Esbury lancia una nuova applicazione per Android

Già all’inizio di quest’anno (meno di sei mesi fa) la Ebrary, società dedicata alla realizzazione di ebook disponibili nelle librerie e sul web, aveva lanciato la sua applicazione per il sistema operativo iOS per consentire la lettura digitale sui dispositivi compatibili. Ieri la Ebrary ha diffuso un comunicato stampa riguardo la creazione di un’applicazione simile anche per i dispositivi basati su Android per andare incontro ai milioni di utenti che utilizzano tale sistema operativo.

“Ci sono oltre 300 milioni di utenti attivi che adoperano dispositivi basati su Android con circa 850.000 dispositivi attivati ogni giorno” si legge dal comunicato stampa. Android sta diventando molto popolare quindi Ebrary ha pensato di sfondare anche in questa fetta di mercato. Il vice Presidente Marketing della società, Matt Barnes, ha affermato che il lancio è avvenuto a seguito della forte richiesta degli utenti, in particolare, da parte degli studenti che vogliono usare Ebrary per le loro ricerche.

Ebrary si posiziona, così, in una lista sempre crescente di aziende che decidono di ideare dispositivi che supportano non soltanto iOS ma anche Android. La lista di ebook fornita da ebrary è di oltre 750.000 titoli che comprendono sia materiale accademico che di semplice svago. L’applicazione consentirà una lettura sia online che offline scaricando il contenuto. Tra le opzioni si annovera il controllo di navigazione multipla.  L’applicazione sarà disponibile gratuitamente per il download a partire da questa estate su Google Play.



 

Susanna Soliman

RIPRODUZIONE RISERVATA


© Riproduzione riservata.