Esce il più grande e-book italiano

Nasce a Navacchio, nel comune di Cascina (in provincia di Pisa) il più grande e-book italiano, ovvero Lessico Medico.

Pisa è una città abituata ai record, in passato ha infatti dato i natali sia al primo calcolatore che al record di velocità di trasmissione nella Rete. Ora rilancia con questo nuovo e-book che conterrà, al suo interno, una vera e propria miniera di informazioni in campo medico che sarà sicuramente utilissima a tutti gli operatori sanitari, a chi studia medicina ma anche a coloro che, semplicemente, si interessano a queste tematiche.

Il marketing manager della Goware, Marco Mancini, sottolinea infatti il grande passo avanti che si è compiuto con la pubblicazione di questo e-book. Il formato cartaceo dello stesso libro era infatti molto ingombrate e pesante, e quindi sicuramente la sua consultazione non era di così facile accesso. Al contrario, con Lessico Medico in formato e-book basterà disporre di un e-book reader (come ad esempio il Kindle o l’iPad) per poter avere accesso a tutte le nozioni ed informazioni contenute in esso, per un ingombro ed un peso decisamente ridotti (in quanto sia le dimensioni che il peso di un e-book reader sono decisamente sostenibili!).



Lessico Medico si compone di ben 1.785.543 parole, per un totale di 15.289.373 caratteri. Il volume digitale conta inoltre 10.000 pagine, e l’utente può decidere di consultare le voci di questo vocabolario medico sia in ordine alfabetico che tramite i rimandi interni. I suoi creatori lo hanno infatti concepito ed organizzato come se fosse una risorsa on line(pur non essendolo), e per questo hanno voluto garantire all’utente tutta la libertà necessaria per poter navigare liberamente tra i contenuti del volume digitale. I lettori potranno inoltre disporre di segnalibri digitali, in modo da ritrovare con facilità gli argomenti di particolare interesse senza correre il rischio di perdersi tra le migliaia di voci, termini e vocaboli utilizzati in campo medico che Lessico Medico contiene.

Il volume cartaceo è stato trasformato in formato digitale grazie al lavoro svolto dalla Goware, start up del Polo Tecnologico di Navacchio. La versione cartacea di Lessico Medico è stata invece scritta da Pietro Benigno (Professore Emerito di Farmacologia) e da Pietro Li Voti (Professore Emerito di Clinica Chirurgica), ed è stata pubblicata dalla casa editrice C. G. Edizioni Medico Scientifiche.

© Riproduzione riservata.