Gli ebook sono i benvenuti alla Brainerd Public Library

La Brainerd Public Library insieme alla Kitchigami Regional Library (KRL) hanno, infatti, dato il benvenuto ad una collezione di ebook contenuta nella Cloud Library 3M il 20 settembre scorso. “Si tratta di un accordo molto eccitante e nuovo per noi” ha affermato Jolene Bradley, manager della Biblioteca Pubblica di Brainerd “Basti pensare che i titoli sono accessibili anche se si è a casa seduti comodamente sul divano”. Questo grazie alla piattaforma che la Biblioteca ha deciso di rendere particolarmente semplice da usare con un occhio di riguardo alla sezione dedicata ai più piccoli.

Gli ebook offerti sono compatibili con la maggior parte dei personal computer ma anche con i Nook, i tablet e gli ereader basati su Android e i dispositivi Apple. Senza dimenticare gli ereader della Sony e i Kindle Fire. Con la card attiva della biblioteca gli ebook sono gratuiti per gli utenti che possono leggerli sui propri dispositivi.

Il funzionamento dipende dal dispositivo. Dal Pc si può visitare il sito internet  oppure l’app store gratuito 3M Cloud Library. Una volta avuto l’accesso si può creare un account e cercare il libro che si preferisce usando dei criteri di ricerca. Gli utenti possono prendere 10 libri alla volta. Una volta selezionato il libro gli utenti possono tenerlo per 14 giorni. “E’ grandioso per coloro che perdono i libri o perdono le pagine” spiega la Bradley “in questo modo i libri sono sempre sottocontrollo”.



Tra i libri offerti anche TumbleBooks e audio libri OneClickdigital. Tumblebook è una collezione digitale di libri con figure parlanti e aiuta i bambini a leggere e apprendere più facilmente. “Si tratta di libri che ho sperimentato io stesso con i miei figli. Sentirli pronunciare correttamente lo spagnolo con la lettura guidata è una cosa grandiosa”. Non solo si possono imparare nuove lingue ma anche migliorare la propria. Il libro, una volta scaricato, può anche essere messo su un lettore mp3.

Parallelamente, le funzioni tipiche della biblioteca in se per se non verranno abbandonate. “Le biblioteche saranno sempre un luogo di lettura e non si estingueranno mai” ha affermato la Bradley. “La cosa che è cambiata è che sono nati nuovi formati e nuovi modi di lettura ma ciò non significa che le persone non continueranno a stringere tra le mani anche un libro cartaceo”. “Speriamo che questa opzione consentirà agli utenti di leggere di più usando dispositivi nuovi”.

Fonte http://brainerddispatch.com/

© Riproduzione riservata.