Global ebook Awards: Guido Mattioni, scrittore udinese, candidato

whispering_tides

Guido Mattioni, scrittore udinese, è l’unico finalista italiano che concorre ai Global ebook Awards, una sorta di Oscar per l’editoria digitale. Il libro per cui potrebbe essere premiato è Whispering Tides che in Italia prende il titolo di Ascoltavo le maree. Si tratta di un romanzo autobiografico ambientato tra l’Italia e Savannah, già narrato nella storia di Forrest Gump.

Il romanzo narra la storia di un uomo che, distrutto dalla morte della moglie Nina, decide di abbandonare Milano per fuggire oltre Oceano a Savannah, in Georgia dove s’imbatte in un paradiso naturale. Qui sarà in grado di risvegliarsi e riscoprirsi.

Il concorso, giunto alla sua seconda edizione, si svolgerà a Santa Barbara, California, il 18 agosto. Lo scrittore 59 enne, milanese di adozione, ha generato i suoi romanzi nella casa rurale della sua famiglia. Mattioni detiene con il figlio l’Acer, negozio rinomato presente ad Udine. Carriera da giornalista per grandi testate, lo scrittore ha all’attivo trentatre anni in giro per il mondo come inviato speciale.



Mattioni è grande sostenitore degli ebook, tecnologia che gli ha consentito la nomination al premio. In particolare, per quel che riguarda i proventi che dagli ebook vanno circa all’80% all’autore senza tralasciare un più immediato consenso di pubblico. Si considera una sorta di pioniere dell’editoria contemporanea, quella autoprodotta con entusiasmo e non convenzionale. Un’editoria che va oltre i grandi numeri e si focalizza sulla qualità.

Si tratta di quegli autori che in America vengono etichettati Indie authors e che stanno spopolando. Testimoni i Global ebook Awards e le classifiche delle vendite editoriali. Basti pensare a fenomeni come quello di Locke che ha venduto milioni di ebook in poco tempo.

© Riproduzione riservata.