Google Play approda in Germania

Gli ebook offerti da Google Play potranno essere letti su diversi browser e su tutti i dispositivi che supportano software Android o iOS. Sarà attiva inoltre una applicazione di Chrome che permetterà di leggere gli ebook anche in modalità non in linea.
Il catalogo dell’ebookstore di Google annovera alcuni tra i più illustri editori tedeschi, tra cui Holtzbrinck Random House (che comprende Del Rey, DVA, Goldmann, Heyne), CH Beck, epubli, Munich Publishing Group, Springer e GRINLübbe.

Non è sfuggita agli occhi attenti dei critici, però, l’assenza di altri colossi dell’editoria tedesca, quali S. Fischer e Piper. Le critiche non si sono fermate qui: pare, infatti, che il catalogo fornito da Google sia  molto più limitato rispetto a quello del Kindle Store di Amazon, che sembra rimanere il più ricco insieme a quello offerto da Apple. La Germania è il sesto paese ad essere travolto dal ciclone Google Play, che non ha ancora raggiunto la portata di Amazon ma che sta diventando una minaccia sempre più tangibile per quest’ultimo, come l’hanno  dimostrato i recenti scontri tra i due.

Francesca Borrelli


© RIPRODUZIONE RISERVATA


© Riproduzione riservata.