Harry Potter in prestito su Amazon

Recentemente Amazon ha comunicato che, a partire dal prossimo Giugno, sarà possibile prendere in prestito gli e-book di Harry Potter per l’Amazon Kindle.

Da qualche mese, Amazon ha infatti inaugurato un servizio che, come una sorta di biblioteca virtuale, permette agli utenti di prendere in prestito dei libri in formato digitale. A partire dal 19 Giugno 2012 sarà possibile scaricare e prendere in prestito anche l’intera collezione dei sette libri di Harry Potter.

Fino ad ora, gli e-book di Harry Potter erano disponibili unicamente per la vendita in esclusiva per il sito Pottermore, quindi coloro che desideravano leggere i libri del maghetto in formato digitale non potevano fare altro che rivolgersi a questo sito, in quanto per preciso volere dell’autrice era possibile trovarli ed acquistarli unicamente lì.

Grazie ad un accordo stipulato tra Amazon e la Rowling (l’autrice di Harry Potter), gli appassionati potranno però usufruire del noleggio degli e-book della saga. Anche in questo caso si tratta di un accordo esclusivo, e i sette libri saranno disponibili anche in altre lingue, oltre che in inglese, per la felicità dei fan.



Per poter usufruire di questo servizio, bisogna però avere determinati requisiti (requisiti che, da un certo punto di vista, possono essere considerati anche dei limiti del servizio stesso).

In primo luogo, è necessario possedere un Kindle, l’e-book reader prodotto e distribuito da Amazon. Inoltre, è possibile prendere in prestito un solo e-book al mese, ma per contro può essere tenuto e letto per un tempo illimitato.

Infine, il servizio non è totalmente gratuito. Infatti, per poter usufruire della biblioteca digitale di Amazon è necessario possedere un account Premium su Amazon, e questo tipo di account ha un costo. Nello specifico, il poter essere un Amazon Prime Member costa all’utente 79 dollari l’anno, ovvero circa 0,21 dollari al giorno. Tradotto nella nostra valuta, si parla di circa 61,5 euro totali per un costo giornaliero di 8 centesimi circa (l’approssimazione è d’obbligo in quanto il cambio euro-dollari è in continua trasformazione).

La biblioteca digitale proposta da Amazon offre ai suoi utenti circa 145.000 titoli, tra cui sono compresi anche più di 100 New York Time Best Sellers. Rispetto ad una biblioteca fisica, ovviamente non risente delle liste di attesa né delle code per poter ottenere una copia del libro, grazie al fatto che i titoli sono in formato digitale. Questa tipologia di servizio, inoltre, elimina il problema della restituzione.

© Riproduzione riservata.