Harry Potter nella biblioteca digitale di Amazon

Amazon è l’unica a poter vantare la versione e-book dei libri del celebre mago, disponibili altrimenti solo sul sito di Pottermore.

Il vice presidente del settore Kindle di Amazon, Russ Grandinetti, ha assicurato i lettori che Amazon offre ai suoi clienti Prime un numero illimitato di libri da prendere in prestito e da leggere comodamente in trenta giorni, senza doversi iscrivere a nessuna lista d’attesa.
I libri sono disponibili in diverse lingue, tra cui l’inglese, il francese, l’italiano, lo spagnolo e il tedesco.
Per poter inserire l’eptalogia nel proprio  catalogo digitale, Amazon ha dovuto firmare un accordo delicato con il sito di Pottermore, in rete dallo scorso marzo e direttamente collegato all’autrice stessa, quella J.K. Rowling che tanto ha fatto sudare le case editrici di e-book prima di permettere che la saga passasse al digitale.

Visti i dati riguardanti l’acquisto degli e-book di Harry Potter su Pottermore, con questo accordo la Amazon non ha sicuramente fatto un buco nell’acqua: la versione digitale della saga non ha tardato, infatti, a seguire le orme dei libri cartacei, registrando un numero di download da record.



 

Laura Adamuccio

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.