I top tablet di ottobre

Il nuovo dispositivo Apple, l’iPad Mini disponibile in nero e grigio è andato a ruba (in pre-ordine) in poche ore e le consegne ci metteranno un po’ più tempo del previsto. La Apple aveva previsto di lanciare il dispositivo Wi-Fi inizialmente il 2 Novembre. La guerra è ufficialmente aperta perché Microsoft, che pure cerca di farsi strada nel vastissimo mercato dei tablet, ha espresso il suo parere circa il dispositivo considerandolo nient’altro che un tablet dedicato al divertimento. Ciò in virtù del fatto che il suo Surface è pensato per essere un dispositivo in grado non soltanto di intrattenere i propri utenti ma anche di facilitargli il lavoro. Infatti, la Microsoft ci tiene a sottolineare come il Surface possa essere inteso come un vero e proprio sostituto oltre che alleato del computer. Come ha affermato Steven Sinofsky: “un dispositivo sia per la produttività che per il gioco”. Per contro Tim Cook, Ceo Apple ha affermato che il Surface sembra essere un prodotto “compromettente e confuso”.

È stato confermato il prezzo di 199 dollari per il Nexus 7 da 16 Gb mentre la versione da 32 Gb dovrebbe costare 249 dollari. Il destino del Nexus da 8 Gb sembra essere incerto ma alcuni sostengono che il suo prezzo dovrebbe essere inferiore ai 100 dollari. Il tablet più pubblicizzato da Google non viene presentato a causa dell’Uragano Sandy che ne ha bloccato l’evento di lancio. Il Nexus da 32 Gb avrebbe dovuto essere disponibile nei negozi da oggi. Le condizioni metereologi che, però, non sono state favorevoli. Sulla scena incombe anche il Google Nexus 10 che con il suo sistema operativo Android 4.2 sembra essere veloce abbastanza. Il processore del dispositivo è un Samsung 5250 dual core da 1.7 GHz, la Gpu è Mali T604, la Ram a 2 Gb mentre la memoria è di 16 Gb e la fotocamera da 5 mp. Il display è a 2560×1600 pixel.

Inoltre, ci sono delle indiscrezioni circa il possibile nuovo Galaxy note che potrebbe rimettere in campo, ancora una volta, la major Samsung dopo il successo dei primi Note. Il dispositivo dovrebbe avere un server per i media digitali e delle capacità di registrazione.



Il Casio Paper Writer V-N500 dovrebbe costare 2500 dollari perché considerato come un tablet creato espressamente per il lavoro. Purtroppo, però, alcuni considerano il dispositivo troppo artificioso per gli affari anche se dovrebbe avere delle capacità uniche. Il dispositivo, infatti, dovrebbe essere in grado di poter scannerizzare documenti grazie alla sua fotocamera da 5 mp.

Il nuovo Sony Xperia S dovrebbe essere di nuovo disponibile dopo un blocco delle vendite a causa di alcune caratteristiche negative del prodotto ovvero non essere a prova d’acqua come invece era stato detto. Il Fujitsu Stylistic Q572 dovrebbe possedere il processore AMD Z-60 Hondo che dovrebbe renderlo più efficiente anche in termini di durata della batteria. Il lancio formale è atteso a breve.

© Riproduzione riservata.