Il Kindle Paperwhite approda finalmente in Giappone

Amazon ha annunciato il lancio del suo primo ereader in lingua giapponese lo scorso mercoledì. Si tratta di una versione del suo Kindle Paperwhite che andrà in vendita a partire dalla metà di novembre. Amazon ha anche presentato un nuovo Kindle Store interamente in giapponese con oltre 50.000 titoli che comprendono oltre 15.000 manga e fumetti giapponesi. Anche il Kindle dedicato al Giappone misurerà 7 pollici.

Il dispositivo è stato ampiamente anticipato dalla casa madre che ha tenuto nascosto il progetto per molti anni per paura di avere dei rivali. Infatti, il mercato giapponese sembra essere neofita agli ereader ma il prezzo vantaggioso del dispositivo dovrebbe convincere anche i più scettici.

“Si tratta di un inizio nell’ambito del mercato giapponese degli ebook” ha affermato Kazu Saito un analista del centro giapponese ICT di ricerche. “C’è anche una forte e radicata cultura dell’acquistare su Amazon in Giappone e molte persone inizieranno sicuramente ad utilizzare i Kindle”.



Amazon ha annunciato il lancio del suo sito internet in una lettera in giapponese scritta dal suo attuale CEO nonché fondatore Jeff Bezos. L’azienda ha stabilito dei prezzi più bassi di quelli che ci si attendeva. Infatti, il Kindle Paperwhite in giapponese verrà venduto a ¥8,480 ($106).

I media locali hanno speculato al lungo sul perché Amazon ci mettesse  tanto ad approdare sul mercato giapponese con molti articoli focalizzati sulle difficoltà di negoziazione con gli editori conservatori del luogo. La totalità delle vendite degli ebook letti su smartphones, tablet ed ereader sono state pari a 74,4 milioni di yen (circa 1 milione di dollari) nel corso di quest’anno fino a marzo ovvero meno del 10% del mercato totale dell’editoria (dati stimati dalla ICT). Mentre le versioni digitali dei manga e dei quotidiani stanno prendendo piede i libri cartacei detengono ancora la leadership del mercato editoriale. Gli esperti ICT si aspettano che nei prossimi tre anni il mercato degli ebook crescerà del doppio anche grazie all’introduzione del Kindle. Amazon, nel frattempo, dovrà fare i conti con l’operatore di telefonia mobile NTT DoCoMo che offre ebook a chi si iscrive alla sua rete.

Dalla sua Amazon ha il prezzo più basso dei suoi dispositivi. L’ebook store di Amazon dedicato al mercato giapponese ha aperto ieri mentre il dispositivo sarà disponibile in pre-ordine. Le consegne avverranno a partire dal 19 novembre.

© Riproduzione riservata.