Il nuovo iPad Mini in uscita a novembre

Ieri, martedì 23 novembre, la Apple ha svelato un iPad di dimensioni più piccole, soprannominato iPad mini, largamente anticipato nell’ultimo evento di San Jose in California. Il dispositivo che dovrebbe avere uno schermo da 7,9 pollici è un terzo più piccolo del suo cugino da 10 pollici. inoltre pesa anche meno di un pound. È anche più sottile del 23% rispetto all’iPad tradizionale. La data in cui sarà possibile pre-ordinare il dispositivo è il 26 ottobre. La data presunta di vendita è quella del 2 novembre. L’iPad mini verrà venduto a 329 dollari.

La Apple ha, inoltre, svelato degli aggiornamenti per gli iPad di quarta generazione con un nuovo processore ed una copertura 4G Lte per gli Stati Uniti, fornita da Sprint e non più soltanto da Verizon e At&T. l’iPad 2 dovrebbe costare 399 dollari mentre quello di quarta generazione 499 dollari.

Nel frattempo, le azioni della Apple sono calate dell’1%. Da quando l’iPad ha fatto il suo debutto nel 2010 non c’era nessun tablet sul mercato in grado di competere con esso. La Apple deteneva il 70% delle azioni del mercato dei tablet. Il Kindle Fire Hd di Amazon e il Nexus 7 di Google hanno entrambi schermi da 7 pollici e un prezzo più basso. Il costo di entrambi, infatti, si aggira attorno ai 199 dollari, un prezzo sicuramente più competitivo.


La Apple potrebbe stroncare i competitor applicando dei prezzi più bassi o creando dei tablet più piccoli, idea che l’azienda ha da qualche anno. Non bisogna dimenticare la battaglia legale intrapresa dalla Apple contro la Samsung e l’email del gennaio 2011 di Eddy Cue, a capo del dipartimento software e servizi della Apple in cui dichiarava:  “Credo che ci sarà un mercato per i tablet a sette pollici e noi dobbiamo crearne uno”.  Steve Jobs non sembrò recepire l’idea.

“L’iPad mini è l’incubo peggiore dei competitor” ha affermato Shaw Wu, analista alla Sterne Agee. “I competitors hanno dovuto già competere con l’iPad 2 da 399 dollari e crediamo che un prezzo più basso renderebbe loro le cose ancora più difficili”.

L’annuncio della Apple avviene in concomitanza con un altro importante lancio ovvero il Surface di Microsoft che approderà sui mercati il 26 ottobre.

© Riproduzione riservata.