La manifestazione salvaciclisti raccontata in un ebook

E’ uscito oggi il Tweet Book realizzato con i tweet postati in occasione della manifestazione#salvaciclisti che si è svolta ieri, 28 aprile, per le strade di Roma. Sono state 50 mila le bici che hanno invaso la capitale pacificamente. Le aree loro dedicate il centro storico e l’area archeologica rese pedonali per l’occasione. L’intento dei partecipanti quello di riscoprire l’uso delle due ruote.

Dall’ebook di circa sessanta pagine, emerge tutto l’entusiasmo dei partecipanti e la voglia di far cambiare davvero qualcosa in Italia riguardo la ciclabilità e la sicurezza in strada. Nonostante le mille difficoltà a causa delle autorizzazioni che tardavano ad arrivare, la manifestazione è stata un successo a partire dalle ore 14 di ieri 28 aprile. Complice il bel tempo quasi estivo.

Il movimento #salvaciclisti è nato dall’iniziativa del Times Cities fit for Cyclists nonché dal Manifesto di otto punti cui si appellano molti blogger italiani rilanciato in rete proprio con il nome della manifestazione. A colpire molto, nel corso della giornata di ieri, il flash mob che ha visto tutti i ciclisti partecipanti per terra, con la propria bici per un minuto in memoria di tutti coloro che con questo mezzo di trasporto hanno perso la vita o si sono ferite. A farli rialzare la voce di un bambino che ha declamato: “L’Italia cambia strada”.


Il tweet book è stato realizzato nel corso della giornata di ieri con l’applicazione Tweet-book.it. Si tratta di una web app (attualmente in private beta) che consente di creare e condividere ebook basati su Twitter, il social network che sta prendendo sempre più piede anche in Italia. L’applicazione è progettata da U10 una piattaforma editoriale nata nel febbraio 2012 a Milano. Il primo titolo pubblicato è Wobbling Solutions – an introduction to contemporary design, un e-book che parla di #design ed #educazione. Numerose altre pubblicazioni sono in cantiere. L’ebook è scaricabile gratuitamente sul sito della U10.

© Riproduzione riservata.