Le alluvioni raccontate in un e-book

Lo scorso anno la regione Toscana è stata colpita da due alluvioni, che hanno causato vittime e devastazioni. Un e-book, pubblicato dalla regione stessa, ripercorre quei momenti tragici.

Il 26 Ottobre 2011, il territorio della Lunigiana, ovvero quella zona che si estende tra la Toscana e la Liguria, è stata vittima di una tremenda alluvione. La zona viene infatti colpita da una forte perturbazione, ed in poche ore cade una grandissima quantità di acqua piovana, causando l’esondazione di numerosi torrenti e fiumi. Anche le vie di comunicazione come strade, autostrade e vie ferroviarie subiscono ingenti danni, rendendo le comunicazioni difficilissime. L’alluvione causa inoltre la morte di due persone.

Qualche giorno dopo, per la precisione il 7 Novembre 2011, lo scenario si ripete all’isola d’Elba, in cui di nuovo la pioggia devasta il territorio e causa la morte di una anziana signora dell’isola.

Quei terribili giorni sono raccontati in Cosa insegna il fiume. Le alluvioni in Lunigiana e all’isola d’Elba e la difesa del territorio in ToscanaLa regione Toscana ha deciso di pubblicare questo e-book per ricordare quegli avvenimenti, in particolare esso si configura come una raccolta del lavoro svolto da parte dei cronisti dell’Agenzia di stampa della giunta regionale. Viene così raccolto in un testo digitale quello che è stato l’evolversi, giorno per giorno, della situazione in queste zone. Sono inoltre accessibili, sempre in formato digitale, dei documenti video e fotografici che raccolgono alcune testimonianze, nonché vari materiali che contengono elementi normativi e informativi rispetto alle decisioni prese in finanziaria in merito alla tutela delle zone P4.


Grande spazio, all’interno di Cosa insegna il fiume, è dedicato alla popolazione. In particolare, viene raccontata la forza e l’energia dimostrata nel reagire a questa emergenza da coloro che si sono trovati a viverla in prima persona. Vengono inoltre illustrate le mobilitazioni delle strutture di soccorso messe in campo dalla Toscana, volte a favorire una ricostruzione il più possibile veloce e pronta.

A seguito di questi tragici eventi, il presidente della regione Toscana, Enrico Rossi, ha deciso per un intervento radicale, deliberando che in Toscana non si costruirà più sulle zone ad alto rischio idrico.

Cosa insegna il fiume può essere scaricato gratuitamente da questo link. E’ proposto in vari formati (PDF, Epub, Mobi), in modo che chiunque fosse interessato possa scegliere liberamente il formato che preferisce.

© Riproduzione riservata.