Lettore di impronte digitali: ci sarà su Galaxy S5

E’ arrivata la conferma che molti si aspettavano: SamMobile ha confermato che il nuovo Galaxy S5 avrà il sensore biometrico capace di leggere le impronte digitali. Il lettore di impronte digitali sarà quindi implementato anche sul top di gamma di Samsung che verrà probabilmente presentato il 25 febbraio. Vediamo le caratteristiche del lettere di impronte digitali del Samsung Galaxy S5.

Il Galaxy S5 avrà il lettore di impronte digitali
Il Galaxy S5 avrà il lettore di impronte digitali

Lettore di impronte digitali anche nel Samsung Galaxy S5

La prima notizia è che tornerà il tasto home nella scocca dello smartphone. Sarà proprio questo tasto ad ospitare il sensore che si attiverà tramite uno swipe lungo tutta la superficie del tasto. Il sensore sarà sensibile all’umidità e non potrà essere utilizzato con le dita bagnate. Dal punto di vista grafico avremmo la possibilità di veder apparire al nostra impronta, in tempo reale, sullo schermo del Galaxy S5.

Non solo si potrà procedere allo sblocco del Galaxy S5 con la lettura dell’impronta ma si potranno registrare fino ad otto dita. Ad ognuna di esse potrà essere assegnata una specifica funzione ed esse fungeranno da scorciatoie per l’utilizzo delle principali funzionalità dello smartphone. Solo l’impronta di una delle dita memorizzata potrà, però, sbloccare il dispositivo.

Personal Mode: nascondi le tue applicazioni e i tuoi file

Samsung ha pensato anche a nuove funzioni. Una di queste è la funzionalità Personal Mode che permetterà di accedere ad un’area riservata (tramite il PIN o l’utilizzo dell’impronta selezionata). Qui l’utente potrà inserire applicazioni, file, contenuti e widget che non si vuole rendere fruibili a tutti gli utilizzatori del dispositivo. Le impronte potranno essere anche utilizzate al posto delle password per accedere all’account Samsung ma anche ad altri siti di diversa natura: basterà destinare una delle impronte a questa funzione.

© Riproduzione riservata.