Un e-book per il ventennale della Delfini

In occasione del ventennale della Biblioteca Delfini, il comune di Modena ha indetto un concorso per festeggiare l’evento. Ai partecipanti saranno date ben due diverse possibilità di partecipazione. La prima è quella mediante la scrittura di brevi racconti o testi, e coloro che risulteranno essere i migliori di questa modalità vedranno pubblicato il loro lavoro su un e-book e su una antologia di stampa. La seconda è mediante degli scatti fotografici, tra tutti quelli proposti ne verranno selezionati 5 che diventeranno delle cartoline celebrative.

Per entrambe le modalità è previsto un tema comune da seguire, ovvero sia i racconti che le fotografie dovranno raccontare la Biblioteca Delfini. Tanto gli scatti quanto i testi devono essere in grado di evocare la struttura e la sede della Biblioteca, le iniziative ed i servizi che essa offre ai suoi frequentatori, ma anche i frequentatori stessi della Delfini. I partecipanti possono inoltre presentare dei lavori che siano, in qualche modo, ispirati agli elementi sopra descritti ma che, in ogni caso, riescano a raccontare ed a descrivere la Biblioteca ed i suoi frequentatori.

Per poter partecipare a questo concorso (in entrambe le modalità e categorie) è necessario avere almeno 16 anni, mentre non è previsto un limite massimo di età. La scheda di partecipazione e il regolamento completo sono disponibili sul sito del comune di Modena, nella sezione biblioteche (chi fosse interessato, può cliccare sul seguentelink).



Per quanto riguarda il concorso letterario, i racconti ed i testi devono necessariamente essere scritti in lingua italiana, e non possono superare le 6 cartelle totali. La scadenza massima per la presentazione dei lavori è stata fissata per il20 Giugno 2012, e la consegna deve avvenire tramite email (attenzione a ricordarsi di specificare nell’oggetto della mail “Selezione racconti Delfini ).

Il termine ultimo per la presentazione delle fotografie è invece il 28 Luglio 2012. I partecipanti possono presentare fino ad un massimo di 5 immagini ad alta risoluzione, ed ad ognuna deve essere stato dato un titolo. Qualora nella foto siano presenti delle persone riconoscibili ed identificabili, è inoltre necessario allegare una liberatoria firmata da chi vi appare. E’ inoltre permessa la partecipazione in gruppo. La consegna inoltre può avvenire in più modi: a mano, tramite posta ordinaria, oppure tramite email.

© Riproduzione riservata.