Windows 8: torna il Menu Start

All’uscita del nuovo sistema operativo Windows 8 tanti utenti avevano espresso la loro delusione per l’assenza del comodo Menu Start nella parte inferiore sinistra dello schermo. Il nuovo sistema operativo Windows 8 contempla, infatti, un Menu Start a tutto schermo a cui si accede dalla parte destra del display. Ora Windows sembra intenzionata a reintegrare la precedente funzionalità rinnovata con la grafica del nuovo sistema operativo.

Windows 8 lavora sul ritorno di un nuovo Menu Start simile a quello tradizionale
Windows 8 lavora sul ritorno di un nuovo Menu Start simile a quello tradizionale

L’eliminazione del Menu Start tradizionale

Molti hanno imputato all’eliminazione del Menu Start tradizionale, quello tipico di Windows 7 per capirci, lo scarso successo di Windows 8, il nuovo sistema operativo targato Windows. Gli utenti non avrebbero apprezzato la scelta di togliere il più comodo collegamento alle applicazioni più utilizzate e ai programmi presenti nel Pc, nonché al pannello di controllo e alle altre funzionalità.

Ad oggi al Menu Start di Windows 8 si accede tramite una finestra a scomparsa sul lato destro del display o da tastiera ma sempre in modalità a tutto schermo che impedisce di rimanere operativi sul desktop. Perché questo cambiamento? Perché Windows 8 doveva rappresentare, nelle intenzioni, un sistema operativo ibrido per pc tradizionali e nuovi hardware in modalità touch screen. La volontà era quella di creare un sistema operativo che potesse unire queste due realtà ma il successo non è stato quello sperato e Windows 8 non ha mai fatto breccia nel cuore degli utenti.

Ritorno al passato: torna il Menu Start sul desktop

E’ di ieri la notizia che Windows starebbe pensando di reintegrare il menu Start tradizionale nella sua interfaccia. Ritornerebbe quindi il tradizionale tasto in basso a sinistra che darebbe modo di collegarsi alle principali funzionalità del sistema. Il menu Start di Windows 8 sarà però rinnovata secondo il design del nuovo sistema operativo. Esso si dividerà in due finestre: la prima con i collegamenti ai programmi più utilizzati e la seconda con il collegamento alle funzioni “live” tipiche di Windows 8.


Il menu Start sarà personalizzabile e l’utente potrà scegliere quale tipo utilizzare: se quello “vecchio stampo” con le nuove funzionalità o quello nativo di Windows 8. Non si sa, al momento, quando Windows implementerà questo importante cambiamento: i nostalgici non dovranno fare altro che aspettare comunicazioni in merito.

© Riproduzione riservata.