Non dimenticare il cambio gomme di maggio: rischi una multa fino a 1.695 euro

Attenzione all’arrivo della primavera. Non dimenticare il cambio delle gomme nel mese di maggio: rischi una multa fino a 1.695 euro

Con l’arrivo della tanto attesa bella stagione, è importante tenere a mente alcune scadenze cruciali per garantire la propria sicurezza, in particolare quando si tratta dell’automobile. Uno degli aspetti fondamentali da considerare è il cambio gomme, che va effettuato al più presto nel mese di maggio.

Cambio gomme
Ecco perché fare attenzione al cambio gomme durante la primavera – Ebookmania.it

È infatti importante non dimenticare che il mancato adempimento di questa obbligazione può comportare sanzioni fino a 1.695€. Nel resto dell’articolo forniremo ulteriori informazioni su questa e altre importanti scadenze da tenere in considerazione per godere appieno della vostra estate senza alcun problema.

Attenzione al cambio gomme di maggio

Con l’arrivo di una nuova stagione, è fondamentale effettuare le modifiche necessarie alla propria auto al fine di garantire la sicurezza di sé stessi e degli altri sulla strada. Tra queste modifiche, uno dei punti cruciali è il cambio gomme, che va effettuato senza indugio nel mese di maggio. Non sottovalutate l’importanza di questo adempimento, poiché il mancato rispetto di tale obbligo può comportare sanzioni fino a 1.695€. Nel resto dell’articolo, forniremo ulteriori dettagli su questa scadenza e su altre importanti misure da prendere per godere appieno della vostra vettura in questa nuova stagione.

Cambio gomme
Sono previste pesanti sanzioni per coloro che non cambiano le gomme entro il 15 maggio – Ebookmania

Secondo la legge, a partire dal 15 aprile 2023 è consentito il cambio dalle gomme invernali a quelle estive, con un termine ultimo per la sostituzione fissato a lunedì 15 maggio. Coloro che hanno scelto pneumatici quattro stagioni, invece, possono utilizzarli per tutto l’anno. Tuttavia, in alcune regioni o province con condizioni climatiche particolarmente severe, il periodo di obbligo per l’utilizzo delle gomme invernali può essere modificato tramite ordinanze delle autorità locali.

A partire da martedì 16 maggio, chi non ha effettuato il cambio gomme e utilizzano ancora pneumatici invernali, con un codice di velocità inferiore a quello indicato nel libretto di circolazione, rischiano una pesante multa. Le sanzioni previste per questo tipo di errore possono andare da un minimo di 422€ ad un massimo di 1.695 euro; inoltre, è previsto il ritiro della carta di circolazione.

Dunque, è di fondamentale importanza evitare di viaggiare nei mesi primaverili ed invernali con la propria auto che presenta gomme progettate per temperature inferiori ai 7°C e condizioni atmosferiche invernali. Il motivo? Questo potrebbe essere pericoloso per sé stessi e per gli altri, oltre a non garantire la massima sicurezza né le prestazioni ottimali dell’auto. Con l’arrivo di temperature più miti, l’utilizzo delle gomme estive assicura una migliore efficienza, sicurezza e risparmio di carburante.