Google e Audi: insieme per portare Android nelle automobili

Ogni anno le case produttrici di telefonia compiono notevoli passi in avanti per migliorare l’esperienza quotidiana di vita dei propri utenti (con più o meno successi). L’ultima novità, in fatto di innovazione, è il tentativo di Google di implementare i sistemi Android nelle automobili. Proprio per questo motivo Google ha deciso di instaurare una partnership con Audi che permetta di realizzare sistemi perfettamente integrati tra loro.

La collaborazione tra Audi e Google potrebbe creare un sistema integrato per portare Android nelle automobili
La collaborazione tra Audi e Google potrebbe creare un sistema integrato per portare Android nelle automobili

Dopo la creazione dei Google Glass la casa di Mountain View ha deciso di dedicarsi al mondo dell’automobile per implementare i suoi servizi in questo settore. Da qui la decisione di collaborare con Audi per migliorare i sistemi informativi e di entertainment all’interno dei veicoli. Non si conoscono ancora né i dettagli della collaborazione né le tecnologie che potranno essere sviluppate: probabilmente nuove informazioni saranno concesse al CES di Las Vegas, il Consumer Electronic Show in programma dal 7 al 10 gennaio.

Gli addetti ai lavori hanno ipotizzato che i primi punti che saranno sviluppati riguarderanno i sistemi di navigazione e di intrattenimento (basti pensare, ad esempio, ai sistemi audio dei veicoli per l’ascolto della musica). Probabilmente non verrà sviluppata nessuna novità sconcertante ma si farà in modo che tutti i sistemi informativi e di intrattenimento del veicolo vengano controllati da un unico dispositivo che magari sia in grado di interagire con il proprio telefono cellulare per un’esperienza multimediale veramente completa.

I sistemi informativi dei veicoli hanno, infatti, compiuto grossi passi in avanti nel settore negli ultimi anni. La volontà di portare la tecnologia Android nelle automobili nasce con l’idea di creare un sistema unico ed interattivo che renda più facile ed immediato il loro utilizzo. C’è da vedere, ora, come reagiranno gli altri produttori, Apple soprattutto, che starebbe anch’essa lavorando ad un sistema in grado di incorporare iOS negli autoveicoli.

© Riproduzione riservata.