Il 2014 decreterà il successo per la vendita dei tablet

Che il tablet abbia fatto già registrare un successo dalla sua uscita non è un mistero: questo dispositivo infatti ha conquistato il cuore di tutti gli amanti di tecnologia per le sue prestazioni e la comodità in materia di trasportabilità e maneggevolezza. Al momento sono Apple e Samsung a farla da padrone in questo settore ma altri brand stanno compiendo grandi passi in avanti, soprattutto nel rapporto qualità/prezzo. 

Canalys ha proposto un interessante studio riguardante la vendita dei tablet e la sua potenziale crescita negli anni a venire. Considerando la quota totale tra pc portatili, da scrivania e tablet nel secondo trimestre del 2013 i tablet hanno fatto registrare percentuali di vendita vicino al 40%. Non sarà difficile arrivare, entro il 2014, ad almeno il 50% e occupare quindi metà della quota di questo mercato.

La famiglia dei tablet di Apple
La famiglia dei tablet di Apple

Saranno quasi 300 milioni i tablet venduti entro il 2014 per arrivare a quota 400 milioni nel 2017 (o anche prima qualora la crescita continuasse a procedere a questi ritmi). Per quanto riguarda i sistemi operativi sarà Android a farla da padrone occupando il 65% del totale. Tra i dispositivi con questo sistema operativo una grande fetta percentuale sarà occupata da Samsung (che insieme ad Apple detiene la maggiore percentuale delle vendite).

Un’importante crescita è attesa anche dal sistema operativo Windows, sviluppato da Microsoft. Ad oggi ha fatto registrare una percentuale pari al 2% del mercato globale ma si ipotizza un approdo almeno al 5% già nel corso del prossimo anno. Ci si interroga inoltre su quale azienda potrà cercare di contrastare lo strapotere di Apple e Samsung: difficile pronosticare un nome: Acer e HP sono al momento le più quotate in questo senso, vista la competitività dei prezzi dei loro apparecchi. Occhio anche a Lenovo ed Asus che potrebbero far registrare una crescita a partire dal prossimo anno.

© Riproduzione riservata.