In tutte le librerie online gli ebook di Urania

Erano stati annunciati all’inizio di maggio e ora sono finalmente disponibili in tutte le principali librerie online per tutti gli appassionati del genere fantascientifico. Stiamo parlando degli ebook di Urania e Urania Collezioni. Niente più carta, dunque, ma soltanto ebook questa la scelta dell’editor delle collane di fantascienza Mondadori Giuseppe Lippi “Tutti i titoli di fantascienza saranno disponibili soltanto in formato digitale eccezion fatta per i titoli di cui ancora non si possiedono i diritti”. Per i titoli già pubblicati o più datati l’editore si sta attrezzando per fornire anche il corrispettivo digitale in un prossimo futuro.

Gli dei invisibili di Marte di Ian Watson e Incontro con Rama di Arthur C. Clarke sono le prime uscite disponibili per l’acquisto. Tutte le principali librerie on line hanno già disponibili i titoli mentre per Google Play non ancora.

 Il prezzo degli ebook Urania sarà particolarmente vantaggioso ovvero 2,99 euro sia per la Collezione che per l’edizione normale. Come tutti gli ebook Mondadori anche quelli di Urania sono criptati con DRM. Una protezione che, a detta di molti, appesantisce inutilmente l’ebook. Questo perché la decriptazione sarebbe solo psicologica e facilmente rimuovibile grazie a semplici istruzioni presenti finanche sul web. Dunque, non scoraggerebbe i “pirati” ma semplicemente gli utenti onesti che potrebbero vederlo come un vero e proprio ostacolo all’acquisto.



Ad ogni modo la scelta del digitale servirà anche a festeggiare i Sessant’anni della collana. Il primo numero, infatti, dal titolo Le sabbie di Marte di Arthur C. Clarke uscì il 10 ottobre del 1952. La collana nacque per alternarsi ogni dieci giorni con la rivista (usciva, infatti, il 10 e il 20 di ogni mese) poi dal ‘55 al ’56 diventò settimanale. Fino al numero 766 e, dunque, nel 1979 rimase quattordicinale.

Per gli appassionati in possesso delle vecchie copie ingiallite dal tempo il passaggio al digitale e il cambiamento nel mondo dell’editoria è davvero sconvolgente. Sicuramente sarà più facile raccogliere tutti i volumi senza ingombrare le mensole.

Francesca Borrelli

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.