Le opere di Churchill in versione ebook

Tutti conoscono Winston Churchill, ma non tutti sanno che, oltre alla carriera politica, ha lasciato il segno anche nella letteratura, vincendo il Nobel per la Letteratura nel 1953.
Presto quaranta libri scritti dal politico, tra cui il celebre Storia dei popoli di lingua inglese, saranno disponibili in inglese sotto forma di e-book, grazie ad un accordo della casa editrice americana RosettaBooks.

I primi sette volumi della sua opera saranno disponibili online dall?1 luglio, costeranno tra le cinque e le sei sterline e potranno essere letti sui più comuni ereader, come Kindle, Kobo e gli apparecchi Apple.
Il portavoce dell?associazione Curtis Brown Group, rappresentante del patrimonio di Winston Churchill a Londra, si è detto soddisfatto del progetto di RosettaBooks, considerato competitivo e ambizioso al punto giusto.
È la prima volta che l?opera del politico viene presentata a livello internazionale sul mercato dell?editoria digitale. Un progetto simile era stato lanciato in passato, ma i libri digitalizzati erano pochi e disponibili solamente per il mercato nordamericano.
Arthur Klebanoff , direttore di RosettaBooks ha dichiarato di essere molto eccitato per il progetto, sottolineando la qualità e la finezza degli scritti letterari di Winston Churchill, spesso purtroppo sottovalutati o ignorati dal grosso pubblico.
In futuro, infine, oltre ai libri e ai saggi del celebre primo ministro, saranno disponibili in versione digitale anche alcuni dei suoi discorsi più famosi, sempre pubblicati da RosettaBooks.

 


Eugenia Durante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

© Riproduzione riservata.