Smartphone Amazon: potrebbe avere sei fotocamere

Continuano a trapelare indiscrezioni sul primo smartphone Amazon che potrebbe essere lanciato nei prossimi mesi sul mercato mondiale. Questa volta a parlare è Ming Chi Kuo, l’uomo che aveva anticipato l’implementazione del Touch ID su iPhone 5S. Stando alle sue parole i lavori sullo smartphone Amazon sarebbero in dirittura d’arrivo e potremmo vederlo sul mercato già tra 6 mesi.

Smartphone Amazon potrebbe arrivare entro sei mesi ed avere sei fotocamere
Smartphone Amazon potrebbe arrivare entro sei mesi ed avere sei fotocamere

Buona qualità a prezzi contenuti

Il dettaglio più rilevante del prossimo smartphone Amazon dovrebbe essere il prezzo, decisamente più basso rispetto alla concorrenza. Come può Amazon offrire un prezzo così vantaggioso? Il suo guadagno sui costi di produzione è prossimo allo zero: il colosso della distribuzione mondiale guadagnerebbe sull’utilizzo, da parte degli utenti, dei suoi servizi, fortemente integrati nel software dello smartphone.

Per questo motivo il nuovo smartphone Amazon installerebbe un software fortemente personalizzato all’utilizzo di tutti i servizi Amazon, con le stesse modalità che abbiamo conosciuto sugli altri device Amazon come i Kindle Fire. Il nuovo gioiello potrebbe essere messo in commercio entro sei mesi: la stima è stata fatta valutando l’ordine di materiale e componenti in preventivo per Amazon.

Sei fotocamere e controllo gestuale dello smartphone

Questa potrebbe essere, ovviamente, la più importante novità dal punto di vista delle caratteristiche ma mai come in questo caso il condizionale è d’obbligo. Lo smartphone Amazon monterebbe sei fotocamere in tutto: oltre alle due tradizionali (quella posteriore e quella frontale) ce ne sarebbero altre quattro che servirebbero per monitorare i gesti dell’utilizzatore. Egli sarebbe in grado, quindi, di controllare lo smartphone senza utilizzare il touch screen.



Già da tempo si parlava di introdurre questa funzionalità, parzialmente presente su alcuni device, ma Amazon sarebbe pronto a farne parte integrante e funzionale del proprio progetto. In attesa di nuove indiscrezioni non ci resta che aspettare conferme o smentite ufficiali da parte di Amazon.

© Riproduzione riservata.