Yotaphone: il nuovo smartphone in arrivo dalla Russia

Non ha deluso le aspettative il tanto atteso Yotaphone, lo smartphone proveniente dalla Russia e destinato a sfidare i colossi mondiali nella produzione e nella vendita di telefonini di ultima generazione. Vediamo le caratteristiche principali di questo nuovo telefonino da oggi sul mercato russo e presto in arrivo anche in Europa.

La particolarità di Yotaphone è però un unico nel panorama mondiale: due schermi di cui uno tradizionale e uno a inchiostro elettronico (come quello degli ebook reader). Sul secondo schermo saranno mostrate le notifiche, l’orario e sarà completamente personalizzabile da parte dell’utente. Non essendo retroilluminato garantirà l’utilizzo anche con livelli di batteria decisamente bassi.

Dalla Russia arriva Yotaphone, lo smartphone dual screen
Dalla Russia arriva Yotaphone, lo smartphone dual screen

Ma veniamo alle specifiche tecniche: lo Yotaphone avrà due schermi da 4.3″ e sarà disponibile nelle colorazioni bianca e nera. Il processore sarà un Dual Core da 1.7 GHz di frequenza e la memoria sarà di 32 giga con 2 giga di RAM. A disposizione due fotocamere: la principale da 13 megapixel e l’anteriore da 1 megapixel. Dotato di connettività Wi-fi disporrà di una batteria da 1800 mAh. Il sistema operativo è Android nella versione Jelly Bean 4.2.2.

Sicuramente la novità più importante riguarda il secondo schermo, mai visto prima sui tradizionali smartphone. Questo, grazie alle sue caratteristiche, si potrà rivelare davvero utile dal momento che permetterà di interagire con il telefono senza sbloccare il dispositivo e senza sprecare energia. Resterà sempre attivo e, oltre all’aggiornamento di notifiche e appuntamenti, permetterà la fruizione di immagini (mappe ad esempio) anche con dispositivo scarico. Lo schermo posteriore, infatti, non smetterà di funzionare neanche con batteria a terra. Grazie all’inchiostro elettronico lo schermo sarà inoltre perfetto per la lettura, anche se le dimensioni (4.3″) potranno rendere piuttosto difficoltosa la lettura sul lungo lasso di tempo.



Veniamo al b: il dispositivo sarà venduto in Europa, a partire dai primi mesi del 2014, al prezzo di 499 euro. Il prezzo è decisamente competitivo con il mercato attuale degli smartphone e qualora questa idea innovativa del doppio schermo prendesse piede la concorrenza dovrebbe veramente cominciare a preoccuparsi.

© Riproduzione riservata.